Chiara Gregori

Spec. in Ginecologia e Ostetricia - Sessuologa clinica - Consulente Sessuale

Lezioni di Umanità per gli studenti di Medicina


La Repubblica – Milano 3 novembre 2015″FINALMENTE UNA BUONA NOTIZIA” penso, ed il pensiero si forma nella mia mente proprio in stampatello maiuscolo. Se non ascoltiamo i/le pazienti, se non cerchiamo di capire di cosa hanno veramente bisogno (e pur chiedendocelo, potremo comunque sbagliare), non possiamo considerarci buoni medici. Apparentemente questo messaggio verrà finalmente mandato anche agli studenti ed alle studentesse. “Mandato” non vuol però dire “trasmesso”, perché per recepire ci vogliono recettori, i recettori giusti e qui entriamo tutti in gioco, come genitori ed adulti: non dovremmo forse provare a trasmettere “lezioni di umanità” ai nostri pargoli fin dai loro primi anni di vita? Aiutandoli a mettersi nei panni degli altri, aiutandoli a capire che la gentilezza ed il rispetto sono ingredienti irrinunciabili delle relazioni umane, tutte le relazioni umane. Io credo di sì.